Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.

Preferisci parlare con noi?
Chiamaci


Puoi telefonarci,
dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 18:30

+39 0432 530797 +39 338 3900672

Hai già le idee chiare e desideri ricevere un'offerta?


Inserisci la tua richiesta on line

Croazia

Sono disponibili circa 2.900 barche per il noleggio in quest'area

placehold

Il mare e la costa


La costa è un paradiso per chi vuole andare per mare, fare snorkeling o esplorazioni subacquee grazie alle numerose spiagge e calette nascoste da scoprire giorno dopo giorno.

La conformazione è varia: potete trovare spiagge sabbiose, di ghiaia e scogliere con sullo sfondo l'immancabile macchia mediterranea.

Lungo la costa si trovano una moltitudine di isole (oltre 1.200) ognuna con caratteristiche diverse, sia dal punto di vista naturalistico che culturale.

Se vuoi fare una vacanza in barca, la Croazia offre condizioni ottimali sia per la navigazione a vela che a motore.

Croazia: itinerari proposti

Come arrivare / Formalità / Documenti / Moneta

La Croazia è raggiungibile:

  • via terra: buoni sono i collegamenti autostradali da Trieste a qualunque località della costa croata.
  • via mare: esistono diversi collegamenti via mare tra Italia e Croazia tramite traghetti ed aliscafi. Principali compagnie di navigazione: Jadrolinija, SNAV, Venezia Lines
  • via aerea: ci sono diversi collegamenti aerei tra alcune delle pricipali città italiane e la Croazia. Principali vettori: Volotea, easyJet, Vueling, Croatia Airlines, TAP.
  • con idrovolante: la ECA (European Coastal Airlines) offre voli da Ancona a Spalato.

Dal 2013 la Croazia fa parte dell'Unione Europea ma non ancora dell'Area Schengen e quindi per accedere è necessario che tutti (inclusi i minorenni) esibiscano un documento di identità valido per l'espatrio (passaporto o carta d'identità). Se si arriva via mare dall'Italia o dalla Slovenia è necessario espletare le pratiche doganali di ingresso nel primo porto doganale utile.

La moneta della Croazia è la kuna (1 € è pari a circa 7 kune). Sono normalmente accettati anche i pagamenti in euro o con carta di credito, nei marina è normalmente possibile trovare Bancomat e Cambia Valute.

Per la conduzione di qualunque imbarcazione a motore e per le imbarcazioni a vela sopra i 3 metri è obbligatoria la patente nautica. Inoltre è sempre obbligatorio che almeno un membro dell'equipaggio possegga il certificato limitato di radiotelefonista (RTF)

placehold

Porti e Marine

Il turismo è il settore trainante dell'economia croata e molti sono gli investimenti fatti in questi ultimi anni anche nel campo del turismo nautico con la costruzione di molti moderni marina molto ben attrezzati. Oggi ci sono circa 50 marina sparsi lungo gli oltre 6.000 km della costa croata di cui quasi la metà sono gestiti dall'ACI (Adriatic Croatia International Club).
Oltre che nei marina è possibile ormeggiare anche nei porti comunali o, in molte baie, ai gavitelli gestiti da privati. Il costo medio dell'ormeggio per una imbarcazione di 12 metri varia dai 30 euro al gavitello fino ai 60 euro nei porti e nei marina.
Segnaliamo mySea, un'utile App per l'individuazione dei marina più vicini e la prenotazione del posto barca.

Il clima

Generalità

La zona più settentrionale (Istria, Quarnaro) è soggetta a temporali estivi, mentre lungo la costa della Dalmazia le condizioni diventano sempre più stabili man mano che si scende verso sud.
In generale  durante il periodo estivo tra giugno e settembre il tempo è relativamente stabile e le precipitazioni tra luglio ed agosto piuttosto rare.

Temperatura dell'aria

  • Maggio: 13°- 21°
  • Giugno: 17° - 25°
  • Luglio: 20° - 28°
  • Agosto: 20° - 28°
  • Settembre: 16° - 25°

Temperatura del mare

  • Maggio: 17°
  • Giugno: 20°
  • Luglio: 23°
  • Agosto: 23°
  • Settembre: 22°

Venti prevalenti

  • Maestrale: è la direzione della brezza estiva, soffia dalla tarda mattinata fino a sera ed è generalmente sintomo di tempo stabile. Generalmente debole in Istria, tende a divenire più intensa man mano che si scende verso sud e sulle isole fino a raggiungere, in alcuni punti, anche i 20 nodi.
  • Scirocco: annuncia l'arrivo di una perturbazione, la sua forza sale gradatamente e raramente supera forza 7 ma è piuttosto fastidioso soprattutto per il moto ondoso che si può formare. Siccome la direzione di questo vento coincide con quella della costa croata viene chiamato Jugo.
  • Bora: è il vento tipico dell'Adriatico e può essere molto forte soprattutto in inverno quando può raggiungere e superare i 70/80 nodi. E' un vento catabatico freddo e secco caratterizzato da raffiche che creano moto ondoso corto. Si annuncia con un aumento della pressione atmosferica, l'abbassamento della temperatura e la formazione di cumuli sui rilievi. La Bora può essere scura (ciclonica) o chiara (anticiclonica), nel primo caso è associata a rovesci e temporali, la bora chiara si manifesta tipicamente in inverno ed è caratterizzata da cielo sereno e temperature molto basse.
placehold

Non "solo mare": la gastronomia

Il mare fornisce di tutto e di più e rigorosamente a chilometro zero: puoi vedere il pesce arrivare dalla barche dritto sulla tua tavola.
Il modo migliore per degustarlo? Fritto, alla griglia o alla peka (pentola-forno che cuoce le pietanze mentre è ricoperta dalle braci).
In Istria e nel Quarnaro devi assaggiare gli scampi alla Busara, mentre sull'isola di Vis sono d'obbligo le aragoste. Per quanto riguarda i piatti di carne devi assolutamente provare Raznijci e Cevapcici e tutte le specialità alla griglia ed allo spiedo.
Ottimi anche i formaggi, in particolare il pecorino di Pag.
Dal punto di vista gastronomico il costo di una vacanza in Croazia è sicuramente conveniente: il pesce fresco e la carne costano di meno e le porzioni sono più grandi...