Preferisci parlare con noi?
Chiamaci


Puoi telefonarci,
dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 18:30

+39 0432 530797 +39 338 3900672

Hai già le idee chiare e desideri ricevere un'offerta?


Inserisci la tua richiesta on line

Canarie

Sono disponibili oltre 100 imbarcazioni per il noleggio in quest'area

placehold

Il mare e la costa


L'arcipelago delle Canarie è un territorio autonomo delle Spagna situato nell'Oceano Atlantico al largo del Marocco meridionale ed è costituito da 7 isole principali (Lanzarote, Fuerteventura, Gran Canaria, Tenerife, La Gomera, La Palma e El Hierro) di origine vulcanica. Le isole Canarie, dette anche "isole fortunate", circondate da acque cristalline, accarezzate dagli Alisei, caratterizzate da un clima temperato e ricche di riserve naturali che nel loro insieme rappresentano l'intera biosfera planetaria, sono un paradiso velico unico al mondo.

Canarie: itinerari proposti

Come arrivare


Le Canarie sono facilmente raggiungibili in aereo ma è possibile raggiungerle anche in nave.

In aereo
Numerose compagnie aeree di linea e low cost collegano l’Europa con le isole Canarie. Tutte le 7 isole dell’arcipelago dispongono di un proprio aeroporto e in particolare Tenerife, Gran Canaria, Lanzarote e La Palma dispongono di collegamenti internazionali.

Via mare
I porti principali delle Canarie sono Las Palmas de Gran Canaria e Santa Cruz de Tenerife. Per raggiungere l’arcipelago delle Canarie ci si può imbarcare sulle navi che salpano dal porto di Cadice, a pochi chilometri dal Portogallo e da Gibilterra. I collegamenti da e per le Canarie sono gestiti dalla compagnia di navigazione Trasmediterranea che raggiunge il porto di Santa Cruz de La Palma, Arrecife e Santa Cruz de Tenerife. Inoltre, molte navi da crociera si fermano alle Canarie durante i loro tour.

Collegamenti tra le Isole
E' possibile spostarsi da un’isola all’altra dell’arcipelago sia in aereo che in nave: i voli tra le isole Canarie sono operati da Binter Canaria e da Canaryfly e hanno una durata massima di 45 minuti.

Le isole sono collegate tra loro da traghetti, navi veloci e aliscafi delle compagnie Naviera Armas, Fred Olsen e Acciona Trasmediterránea.

placehold

Porti e Marine


Alle isole Canarie ci sono circa 30 porti tra pubblici, molto economici per i quali è consigliabile prenotare prima, e marina privati che costano un po' di più, tutti ben attrezzati.

Le possibilità di ancoraggio in rada non sono numerosissime ed in alcuni casi richiedono un permesso delle autorità portuali che consigliamo di richiedere con un certo anticipo, come ad esmpio a Playa Francesa dell'isola La Graciosa.

Il Clima


Il clima delle Canarie è di tipo subtropicale influenzato dai venti costanti e dalle correnti atlantiche.

Stagione estiva
Da aprile a novembre, il clima è per lo più caldo e secco. Le temperature massime variano mediamente tra i 24 ° C di aprile e novembre ai 29 ° C di agosto. Le temperature minime variano mediamente tra i 17 ° C ed i 20 ° C. Fortunatamente, le brezze marine riducono la il calore percepito in estate. Tuttavia, come detto, in caso di scirocco proveniente dall'Africa e dal Sahara, le temperature possono salire fino a 40 ° C . Questo è particolarmente vero perché la pioggia è praticamente trascurabile per tutta la stagione, ad eccezione di qualche acquazzone a inizio e fine stagione. Generalmente, i cieli sereni sono ininterrotti e le Canarie godono di lunghe ore di sole ogni giorno.

Stagione invernale
La temperatura massima è mediamente di 21 ° C per la maggior parte della stagione, arrivando fino a 23 ° C a marzo. Le minime notturne scendono a 14° C - 15 ° C. Le piogge aumentano in questa stagione, ma la frequenza è di due/quattro giorni al mese e non tendono a durare a lungo. La temperatura del mare scende al punto più freddo di 18° C tra febbraio e marzo, ma a è ancora abbastanza gradevole per nuotare.

VENTI

Zone di accelerazione
La caratteristica principale del sistema meteorologico delle Isole Canarie ed il fattore prevalente che governa la vita del velista che naviga in questo questo arcipelago, è la rete di zone di accelerazione e di calma del vento che si formano intorno alle isole. Nelle zone di accelerazione la velocità del vento tende ad aumentare di 10-15 nodi.

Alisei
Il principale vento costante alle Canariedurante la primavera e l'estate (con massima intensità a luglio) è l’Aliseo proveniente da N-NE. A volte la componente est è più forte producendo una forza del vento fino a forza 3-5 Bft durante le ore più calde della giornata (12-17), creando onde brevi e ripide. Nelle ore serali, solitamente il vento gira verso nord ed il mare si calma fornendo perfette condizioni di navigazione al tramonto.

Scirocco (SE)
E' un vento caldo e polveroso proveniente dall'Africa, chiamato CALIMA, maggiormente presente in autunno ed in inverno che può arrivare fino a forza 9 Bft.

placehold

Non "solo mare": la gastronomia


La gastronomia delle Canarie è caratterizzata dalla semplicità e dalla qualità delle materie prime con molte influenze della cucina latinoamericana. Oltre al pesce fresco è presente anche la carne di ottima qualità proveniente dagli allevamenti locali. Ci sono inoltre numerosi tipi di formaggio fatti con diversi tipi di latte (mucca, capra, pecora), tra questi il famoso almogrote con paprica e pomodoro tipico de La Gomera. Le Canarie vantano anche la produzione di una decina di vini a Denominazione di Origine Controllata e del famoso Rum miele Arucas.

Tra i piatti tipici ricordiamo:

  • papas arrugas con mojo (patate con salsa all'olio d'oliva)
  • queso asado con mojo (formaggio alla piastra con salsa al prezzemolo o alla paprika)
  • gofio escalado ( brodo di pesce)
  • croquetas ( croccate di carne e pesce)
  • garbanzas (zuppa di ceci)
  • pata azada (prosciutto arrosto

Tutte queste delizie ed altre ancora vengono offerte nelle piccole trattorie (tabernas) e, a Tenerife, nei guachinches, ristoranti improvvisati nelle aree di produzione del vino dove si offrono piatti tipici caserecci fino ad esaurimento del vino da vendere.